• progetti
In evidenza
  • Prev
La qualificazione ambientale di un prodotto o servizio può rappresentare una grande opportunità competitiva per intercettare la crescente domanda di eco sostenibilità espressa dai mercati nazionale e internazionale. La Carbon Footprint rappresenta uno degli strumenti ad oggi più efficaci per testimoniare al mercato il proprio impegno in tema di sviluppo sostenibile e contrasto ai cambiamenti climatici.
I Fondi Paritetici Interprofessionali rappresentano oggi una concreta opportunità a disposizione delle imprese per effettuare la formazione e l’aggiornamento professionale dei propri dipendenti attraverso la realizzazione di Piani Formativi multidisciplinari, personalizzati sulle esigenze di ogni singola impresa, finanziati al 100% e quindi completamente gratuiti.
E-learning per la Salute e Sicurezza sui luoghi di Lavoro. Il Catalogo Corsi ICS E-Learning propone percorsi formativi da effettuare interamente on-line, conformi al D.Lgs. 81/2008 e al Nuovo Accordo Stato-Regioni del 7 luglio 2016 e progettati per garantire all'allievo un processo di apprendimento conciso, coinvolgente e interattivo, oltre che maggiore autonomia e flessibilità nei tempi di apprendimento.
Il Green Public Procurement (GPP), ovvero l’inserimento di criteri ambientali nelle procedure di acquisto della Pubblica Amministrazione, rappresenta uno degli strumenti ad oggi più efficaci attraverso cui la PA può guidare il processo di trasformazione del sistema produttivo e del consumo verso la sostenibilità ambientale, incoraggiando la diffusione della green economy.
      Il Catalogo è stato realizzato per rispondere alle specifiche esigenze di aggiornamento professionale e formazione continua del personale degli Approdi e Porti Turistici ed è stato suddiviso in aree tematiche per facilitarne la consultazione. I corsi qui presentati sono attivabili secondo le modalità: Corsi aziendali ON SITE erogati direttamente presso la sede del Marina richiedente e attivabili con un minimo di 4 dipendenti per ...
L’Osservatorio Turistico di Destinazione secondo il Modello NECSTouR, è uno strumento innovativo per la gestione di una destinazione turistica da parte di un Ente Territoriale. Attraverso la misurazione dei processi turistici locali e la partecipazione attiva degli stakeholder del territorio è possibile definire e attuare strategie di sviluppo locale coerenti e condivise per la crescita sostenibile e competitiva di una Destinazione Turistica.
Un Modello Organizzativo correttamente progettato ed efficacemente applicato ha carattere esimente della responsabilità amministrativa d’impresa e consente ad un’organizzazione di prevenire la commissione dei reati e tutelarsi dagli eventuali rischi sanzionatori connessi all’applicazione del D. lgs. 231/01.

 

Certificazione Carbon Footprint per gli oli vegetali esausti "Olly" - ECO.ENERGIA srl


OLLY è il più moderno sistema di raccolta e di recupero degli oli alimentari esausti di provenienza domestica o da utenze produttive.

La certificazione Carbon Footprint del servizio di raccolta e recupero degli oli vegetali esausti è stata ottenuta  in conformità ai requisiti dello standard internazionale ISO/TS 14067:2013 con il supporto consulenziale di I.C.Studio S.r.l. 

La Carbon Footprint di un prodotto è un indicatore sintetico che misura, attraverso la metodologia LCA (Life Cycle Assessment), le emissioni di gas ad effetto serra (CO2, CH4, HCFC, etc.), attribuibili ad un prodotto o un servizio lungo il suo intero ciclo di vita (dalla produzione delle materie prime al fine vita del prodotto).In tale modo viene identificato l'impatto che le diverse attività umane hanno sul "cambiamento climatico" di origine antropica. Il valore di Carbon Footprint è espresso in termini di kg di CO2 equivalente.

Per il calcolo della Carbon Footprint del servizio di raccolta e recupero degli oli vegetali esausti è stato elaborato, da parte di I.C.Studio Srl-Scuola Emas Ecolabel Toscana, uno studio approfondito del ciclo dei vita del servizio dalla fase di raccolta degli oli presso i centri autorizzati, alla fase di recupero.


Tale studio è stato poi sottoposto a certificazione da parte di un Ente di certificazione indipendente che ha verificato la correttezza e completezza dell’analisi effettuata.

Attraverso tale attività ECO.ENERGIA srl ha potuto approfondire la conoscenza degli impatti ambientali delle proprie produzioni e individuare le aree critiche a maggior impatto.


Sulla base dei risultati emersi dallo studio della Carbon Footprint,ECO.ENERGIA srl sarà impegnato nel prossimo futuro nell’attuazione di azioni concrete di carattere organizzativo, impiantistico e gestionale, al fine di favorire in maniera continuativa la riduzione dell’ emissioni di gas serra generate.

  • logo dnv
  • socio assocounsult
  • enbli
  • logo footprint expert
  • Nexttour logo