• green-economy



Product carbon footprint (PCF - ISO 14067)

Lo scenario
Il tema del riscaldamento globale e dei cambiamenti climatici è ormai sempre più all’attenzione non solo del mondo scientifico e delle istituzioni internazionali ma anche delle autorità locali, delle imprese e della popolazione.

Recenti ricerche di mercato evidenziano un aumento d’attenzione dei consumatori verso prodotti e servizi eco efficienti: circa 6 consumatori su 10 sono disponibili a pagare il 10% in più per prodotti realizzati in modo da non influire sul cambiamento climatico.

Per le imprese italiane valorizzare l'eccellenza del “Made in Italy” anche sotto il profilo ambientale, può rappresentare una grande opportunità competitiva, per intercettare la crescente domanda di eco sostenibilità espressa dai mercati nazionale e internazionale.

La soluzione
Attraverso l'eco-etichettatura di prodotto e campagne di comunicazione ambientale mirate, l'impresa può comunicare al mercato la propria responsabilità ambientale e riposizionare il proprio brand rispetto alle nuove esigenze di consumo.

In particolare attraverso l'eco-etichettatura Product Carbon Footprint (Impronta Ecologica di Carbonio del Prodotto) l’impresa può dimostrare il proprio impegno nella riduzione delle emissioni di CO2 equivalente generate dai propri prodotti o servizi.

La Product Carbon Footprint è un indicatore sintetico che misura attraverso la metodologia LCA (Life Cycle Assessment) le emissioni di gas ad effetto serra (CO2, CH4, HCFC, etc.), attribuibili ad un prodotto o un servizio lungo il suo ciclo di vita (dalla culla alla tomba).

La PCF è quantificata in unità di peso di anidride carbonica equivalente [CO2eq]

Il metodo di calcolo della Carbon Footprint del prodotto o del servizio si basa sulle specifiche e i contenuti delle seguenti norme:

  • British Standard PAS 2050 “Specification for the assessment of the life cycle greenhouse gas emissions of goods and services”
  • WBCSD/WRI GHG protocol – “Product Life Cycle Accounting and Reporting Standard”
  • ISO/TS 14067 “Carbon Footprint of products - Requirements and guidelines for quantification and communication”

La nostra metodologia
La nostra metodologia prevede la realizzazione di un percorso innovativo, personalizzato in base alle esigenze del cliente e alle caratteristiche del prodotto da etichettare, articolato nelle seguenti fasi:

  • Analisi dei prodotti e dei mercati di riferimento ed individuazione del prodotto/servizio o da eco-etichettare
  • Calcolo della Carbon Footprint secondo i requisiti della normativa applicabile
  • Accompagnamento nell’iter di certificazione di prodotto/servizio
  • Elaborazione ed attuazione di un piano di riduzione delle emissioni che, sulla base dei risultati ottenuti, conduca alla definizione di azioni di miglioramento gestionali e tecnologiche mirate alla riduzione dei costi
  • Elaborazione ed attuazione di un piano di comunicazione ambientale per rafforzare l’immagine dell’azienda e del prodotto/servizio in un’ottica di sostenibilità, rendendo noti i risultati raggiunti al mercato ed alle parti interessate
  • Elaborazione ed attuazione di un piano di marketing ambientale per lo sviluppo commerciale del prodotto/servizio sui mercati obiettivo

Tutte le fasi del percorso sono condotte dai nostri consulenti in stretta collaborazione con il personale del Cliente per favorire l’apprendimento delle metodologie applicate secondo un approccio learning by doing.

Alla consulenza viene affiancato un percorso formativo propedeutico per il trasferimento delle competenze di base in materia di etichettatura ambientale di prodotto e Carbon Management riconosciuto dal Comitato Ecolabel ed Ecoaudit del Ministero dell’Ambiente.


1461010875 pencil redTi interessa sapere di più a proposito della Carbon Footprint? Inviaci una richiesta di informazioni e ti contatteremo!



next prev

next next

Innovazione Ambientale di Prodotto