• green-economy

 

 

Sistemi di Gestione Ambientale - ISO 14001/REG EMAS

Lo scenario

La gestione ambientale è una necessità che abbraccia aspetti sempre più ampi dell’organizzazione della vita aziendale, compresi quelli legislativi, tecnici e gestionali, e comporta oneri economici diretti ed indiretti non trascurabili.

Il miglioramento della competitività passa anche attraverso una buona organizzazione interna che consenta di pianificare, controllare e migliorare i processi e i costi aziendali.

Inoltre, il D. Lgs. 17/2011 ha esteso l’applicazione del D. Lgs. 231/01 - Responsabilità amministrativa delle imprese - ai reati ambientali (illeciti nella gestione dei rifiuti, scarichi idrici o emissioni in atmosfera, omessa bonifica di suolo e sottosuolo, danneggiamento di habitat protetti, ecc.) con la possibilità di gravi sanzioni di natura pecuniaria o interdittiva a carico dell’impresa nel caso in cui siano commessi reati che abbiano portato vantaggio o interesse all’impresa stessa. Il D. Lgs 231/01 aggiunge la responsabilità penale dell’impresa a quella della persona fisica.

La soluzione

Adottare un Sistema di Gestione Ambientale (SGA) conforme alle norme UNI EN ISO 14001:2004 e/o al Regolamento CE 1221/09 (EMAS) significa dotarsi di un efficace strumento per:

  • Conoscere e mantenere sotto controllo gli aspetti ambientali connessi alle attività svolte
  • Individuare le prescrizioni cogenti di natura ambientale e recepirle correttamente
  • Stabilire e mantenere precise responsabilità nell’organizzazione per gestire la realizzazione di obiettivi e programmi ambientali
  • Adottare le procedure necessarie per una corretta gestione operativa degli aspetti ambientali
  • Individuare e soddisfare le necessità di formazione del personale
  • Rispondere alle richieste dei Clienti, delle Autorità preposte al controllo e delle parti interessate
  • Comunicare verso l’esterno le proprie performance ambientali

Infine, se integrato in un Modello Organizzativo 231/01, un Sistema di Gestione Ambientale ben progettato, può introdurre elementi organizzativi volti a prevenire i reati come previsto dal D.Lgs. 231/01.

La nostra metodologia

La nostra metodologia prevede la realizzazione di un percorso innovativo, personalizzato in base alle esigenze del cliente e alle caratteristiche del settore merceologico di riferimento, articolato nelle seguenti fasi:

  • Check up iniziale per valutare la conformità dell’Organizzazione alla normativa ambientale
  • Analisi ambientale iniziale di descrizione e valutazione degli aspetti e degli impatti ambientali correlati alle attività dell’Organizzazione
  • Pianificazione Ambientale ovvero definizione della Politica Ambientale e del Programma di Miglioramento Ambientale
  • Progettazione e sviluppo del corredo documentale del SGA: manuale, procedure, istruzioni operative e modulistica per la registrazione
  • Audit interni del SGA per la verifica di conformità alla norma
  • Riesame della Direzione
  • Stesura della Dichiarazione Ambientale (solo per Emas), documento di comunicazione alle parti interessate degli impegni e degli obiettivi stabiliti dall’Organizzazione
  • Assistenza nell’iter di certificazione e/o registrazione

La nostra esperienza ci permette di progettare Sistemi di Gestione realmente utili, fruibili ed efficaci in grado di gestire i rischi ambientali, garantire la conformità legislativa e migliorare nel tempo le prestazioni aziendali; elaborati in modo semplice e schematico (chi fa che cosa, come, quando) attraverso il ricorso a schemi di flusso, tabelle, scadenziari; dotati di indicatori per la misurazione delle performance aziendali.

Tutte le fasi del percorso sono condotte dai nostri consulenti in stretta collaborazione con il personale del Cliente per favorire l’apprendimento delle metodologie applicate secondo un approccio learning by doing.

Alla consulenza viene affiancato un percorso formativo propedeutico per il trasferimento delle competenze di base in materia di Sistemi di Gestione Ambientale (Corso di Aggiornamento Emas, riconosciuto dal Comitato Ecolabel ed Ecoaudit del Ministero dell’Ambiente).



next prev

next next

Innovazione Ambientale di Processo